Da dove provengono frutta e verdura europee?

mele

Rilvazioni Eurostat: la Spagna è il leader europeo per la coltivazione di frutta, l’Italia è degli ortaggi. Ecco tutti i Paesi di provenienza dei prodotti europei

Sono le rilevazioni di Eurostat a svelare le specializzazioni dei produttori europei di frutta e verdura, dalle quali emerge che l’Italia è il maggior produttore di verdura e la Spagna lo è per la frutta.

Nell’Unione Europea oltre 2,8 milioni di ettari sono destinati alla produzione di frutta e altri 2,1 milioni di ettari a quella di ortaggi, ed appunto la Spagna è stato lo Stato membro dell’Ue leader in termini di superficie produttiva di frutta nel 2016, con 942.000 ettari (pari al 33,0% del totale dell’Ue) dedicati alla sua coltivazione, mentre l’Italia è il leader negli di ortaggi (420.000 ettari, 19,8% del totale).

Le mele sono il frutto più comunemente prodotto nell’Ue in termini di quantità, con 12,5 milioni di tonnellate raccolte nel 2016 (quasi 25 kg per abitante dell’Unione). I pomodori hanno invece il record tra le verdure (18,5 milioni di tonnellate, ossia 36 kg per abitante dell’UE).

FRUTTA - La Polonia ha raccolto oltre una mela ogni quatto coltivate in Europa lo scorso anno (con il 28,7% della produzione totale raccolta nel’Ue), davanti all’Italia (19,6%) e alla Francia (14,5%). La Polonia è stata anche il principale produttore europeo di ciliegie (29,3%), seguita da Spagna (11,9%), Italia (11,2%), Ungheria (9,9%), Romania (8,2%) e Grecia (7,9%). L’Italia (33,9%), la Spagna (33,6%) e la Grecia (23,3%) hanno prodotto quasi tutte (91%) le pesche coltivate nell’Ue. La Spagna (31,6%) è stata il principale produttore europeo di fragole nel 2016, seguita dalla Polonia (17,4%) e dalla Germania (12,0%).

VERDURA - Insieme, l’Italia (con il 35,5% della produzione totale dell’Ue) e la Spagna (28,2%) hanno fornito quasi due terzi dei pomodori prodotti nell’Ue nel 2016. Questi due paesi sono stati seguiti dal Portogallo (9,1%), dalla Grecia (5,5% ) dall’Olanda (4,8%), poi ci sono Polonia (4,7%) e Francia (4,4%). Tre Stati membri rappresentavano circa il due terzi dei cetrioli raccolti nell’Ue nel 2016: Spagna (28,1%), Polonia (20,4%) e Paesi Bassi (16,5%). La produzione di carote nell’Ue è invece più dispersa tra gli Stati membri, con i maggiori produttori nel 2016 in Polonia (14,7%), Regno Unito (12,9%), Germania (11,5%), Paesi Bassi (10,7%), Francia ( 10,4%) e Italia (9,5%). Per quanto riguarda le zucchine, sono state raccolte principalmente in due Stati membri: Spagna (38,1%) e Italia (36,3%).

fonte EUROSTAT

A settembre la xx edizione del festival del prosci...
Oikos, cassetta riutilizzabile per mercato ortofru...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 
  • Nessun commento trovato

Categorie Blog

Tag Cloud

risultati mercati vendemmia 2017 alimentari b2b mac fruit fondo verdura maltempo ANDMI vinitaly italia frutta esotica cooplazio pizza italiana agrolimentare customerservice touring club mercati CETA Fico prodotti made in Italy criminalità lagalità medio oriente prodotti italiani India distribuzione italia usa tuttofood 2017 spighe verdi ecotrophelia Canada agricoltura brexit Fico Eataly imprenditori Turismo Frutta trasporto merci mercati ingrosso mangiare prodotti ristoranti ecommerce premi gambero rosso agrumi cesena Guida Milano legalità vino fruit logistica 2017 caldo mozzarella di bufala foodgim mercati italiani fiera milano raccolto estate dogane luppolo comuni frutta origine obbligatoria etichetta latte usa mercato fragole vino italiano ingrosso formaggio italiano prosciutto etichetta vino nocciolo birra atiginale Pizzeria mercamadrid giglio group federalimentare Agricoltori bererosa 2017 produttori vino etichettatura macfrut strutture europa business DOP mercato Milano camere di commercio assosementi consumi ristoranti web fiera berlino pizzerie parma vino gdo prodotti caseari etichetta a semaforo formaggi vendite frutta birra uova Coldiretti aziende Agroalimentare ortofrutta bio frutta tropicale salumi agriturismo vino toscana registro imprese etichetta formaggi btob centri agroalimentari olio d'oliva carnevale consumi alimentari sementi carne fondi italian sounding IGP attività commerciali cibo mercato ortofrutticolo Italia Buonapasqua etichetta gambero rosso mercati all'ingrosso app lista prodotti trump olio autotrasporto birroforum 2017 territorio export acqua confagricoltura raccolte estive settimana bianca buy-wine 2017 unesco latina siccità anuga 2017 articolo di prova articolo di prova articolo di prova   articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova Fico eataly salame birre salumi dop turismo vini rosati mozzarella Europa Canada salumi italiani food Birra artigianale prodotti vegetali Tuttofood export agroalimentare ristoranti italiani Gambero Rosso Milano made in Italy campagna olearia food & beverage spesa coldiretti decreto madia nuova etichetta grano pizza export cina Trump made in Italy innovazione etichetta prodotti falso made in Italy cibus export formaggi latte new york buyer vino ortofrutta early booking produzione latte turismo enogastronomico commercio latte prezzi chef awards Birra artiginale chef vino Italia maap Padova beverage prodotti biologici vacanze lavoro sentenza made in italy voucher lavoro agrumeti fiere fabbrica italiana contandina mele agroalimentare barolo Giappone imprese vigneti irrigazione vino made in italy vendemmie vino grande distribuzione cibo italiano mercato ortofrutta istat eataly cina vino rosato sviluppo olio extravergine vinoforum 2017 fragola milano made in italy pasta Milano 2018 kiwi crisi ismea Russia vegan mipaaf agromafie prodotti ortofutticoli fiera agroalimentare assolatte mercato madrid aprile ristorazione prodotti alimentari

Calendario

Aspetta un minuto, mentre stiamo sistemando il calendario
© 2019 FoodGIM S.R.L. - Via Diversivo Acquachiara 17 - 04022 Fondi (LT) - P.IVA 02935980595 - C.S. 10.000 € - [email protected] - Tel. 3802122143