Oikos, cassetta riutilizzabile per mercato ortofrutticolo

cassette-plastica

Parte da Torino per aprirsi presto ad altre città italiane ed europee il nuovo progetto di economia circolare per abbattere la produzione di rifiuti nella filiera agroalimentare

Oikos è il nuovo progetto che prevede l’introduzione di cassette riutilizzabili all’interno della filiera agroalimentare, con l’obiettivo di abbattere la produzione di rifiuti dovuti agli imballi “a perdere” dell’ortofrutta (cartone, legno o plastica). Un fenomeno stimato annualmente intorno a circa 55 mila tonnellate di rifiuti per la Regione Piemonte, di cui circa 15 mila per la sola città di Torino.


Ad idearlo è stata Oikos-Servizi, la società torinese vincitrice del Climathon 2016 nella sezione Business Innovation, la maratona mondiale di 24 ore sul clima organizzata dal Comune di Torino e dall’Environment Park di Torino lo scorso ottobre.
Il sistema Oikos è semplice quanto ingegnoso: creare un circolo virtuoso e sostenibile tra produttori ortofrutticoli, grossisti e commercianti/ambulanti attraverso l’utilizzo di un nuovo tipo di cassetta realizzata in polipropilene vergine: più resistente, più pregiata, comoda da trasportare (grazie alle sponde abbattibili che la fanno passare da 20 a 3 centimetri), durevole nel tempo (fino a 7-8 anni) e, soprattutto, riutilizzabile. Il progetto ha preso il via ufficialmente presso il Caat (Centro agro-alimentare di Torino) di Grugliasco e ha coinvolto, in questa prima fase, 4 grossisti e circa 50 tra ambulanti e commercianti per testare le procedure, il sistema informatico e le attività di deposito. Nelle prime due settimane di attività sono già state movimentate oltre 1.000 cassette con 2 grossisti e 3 produttori ortofrutticoli e in breve tempo l’intero sistema entrerà a regime.

Gli obiettivi di lungo periodo sono ambiziosi: movimentare circa 4 milioni di colli nel 2018, e superare i 10 milioni nel 2019 fino a raggiungere, nel giro di quattro anni, 50 milioni di colli, la metà circa dei 100 milioni che annualmente transitano al Caat. La soglia del 50% di cassette riutilizzabile consentirebbe di ottenere benefici sia dal punto di vista ambientale, sia dal punto di vista economico: minori rifiuti da imballo prodotti dal commercio di ortofrutta e quindi per le città minori costi per la pulizia delle aree mercato; riduzione di 19 milioni di Kg di CO2 immessa nell’atmosfera ogni anno; 66 milioni di Kwh di energia elettrica risparmiata ogni anno; 125 mila alberi l’anno salvati, pari a 250 ettari di bosco; 800 autoveicoli tolti dalla circolazione ogni anno.

Accanto ai benefici per la comunità, il progetto Oikos garantisce un sistema di incentivi a tutti gli attori coinvolti. È previsto infatti un Bonus Tari, pari a 4 centesimi per ogni cassetta movimentata nel corso dell’anno, riservato agli operatori che svolgono la loro attività nella città di Torino. A questo si aggiunge un Bonus Oikos e cioè un incentivo logistico per ogni cassetta riconsegnata al deposito presso il Caat.

Fonte ADNKronos

 

Da dove provengono frutta e verdura europee?
Frutta estiva: prezzi irrisori nei campi: "Possibi...
 
  • Nessun commento trovato

Categorie Blog

Tag Cloud

anuga 2017 buy-wine 2017 Russia siccità imprese etichetta prodotti medio oriente federalimentare giglio group caldo Fico eataly vegan olio confagricoltura ristoranti web Italia mipaaf estate pizzerie cesena parma formaggi raccolto olio d'oliva customerservice Coldiretti kiwi imprenditori turismo enogastronomico fondo Fico prodotti ortofutticoli made in italy cibus Trump made in Italy sviluppo Agroalimentare mercati voucher lavoro export formaggi ristoranti italiani prodotti vino toscana legalità Gambero Rosso Milano comuni aziende attività commerciali mele luppolo acqua consumi lavoro cibo btob italian sounding vino fondi vino rosato agromafie pasta ristorazione consumi alimentari origine obbligatoria prodotti vegetali alimentari risultati mercati new york usa spesa etichetta a semaforo dogane prodotti made in Italy aprile pizza italiana food Birra artigianale carne chef produttori vino birroforum 2017 mercati ingrosso lista prodotti trump salumi brexit olio extravergine fiera milano spighe verdi etichetta vino Canada crisi early booking carnevale mac fruit pizza produzione latte vinoforum 2017 Milano 2018 ecommerce settimana bianca Pizzeria vendemmie chef awards premi gambero rosso mozzarella di bufala prodotti caseari agriturismo frutta agrumeti b2b Buonapasqua fiere vendite frutta decreto madia mercamadrid vino made in italy vendemmia 2017 prodotti alimentari europa ortofrutta bio milano fabbrica italiana contandina etichetta formaggi Turismo distribuzione food & beverage gambero rosso falso made in Italy business vigneti prezzi mercato Milano vino Italia Agricoltori fiera berlino mercato ortofrutta birra campagna olearia italia ismea fruit logistica 2017 istat camere di commercio buyer vino salame agrumi turismo etichettatura agroalimentare mercato fragole export birra atiginale latina verdura articolo di prova articolo di prova articolo di prova   articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova articolo di prova India tuttofood 2017 latte agrolimentare innovazione sementi nocciolo Giappone frutta esotica prosciutto prodotti biologici macfrut Tuttofood italia usa vino gdo fragola autotrasporto birre registro imprese frutta tropicale criminalità assolatte unesco raccolte estive nuova etichetta mercati all'ingrosso centri agroalimentari sentenza made in italy vini rosati mercato madrid Guida Milano bererosa 2017 export cina export agroalimentare vino grande distribuzione commercio latte vino italiano vacanze foodgim ANDMI maltempo Europa Canada coldiretti CETA beverage cina salumi italiani mercato ortofrutticolo cooplazio agricoltura lagalità Birra artiginale strutture vinitaly IGP etichetta latte ortofrutta cibo italiano made in Italy eataly Frutta ingrosso mozzarella etichetta ristoranti mangiare territorio Fico Eataly irrigazione mercati italiani fiera agroalimentare DOP trasporto merci app maap Padova formaggio italiano salumi dop barolo grano prodotti italiani uova touring club ecotrophelia assosementi

Calendario

Aspetta un minuto, mentre stiamo sistemando il calendario
© 2019 FoodGIM S.R.L. - Via Diversivo Acquachiara 17 - 04022 Fondi (LT) - P.IVA 02935980595 - C.S. 10.000 € - [email protected] - Tel. 3802122143